Accoglienza dei rifugiati politici. Farsa o realtà?

on . Postato in Volantini

Nei giorni scorsi abbiamo potuto accertare la presenza di cittadini stranieri, forse rifugiati politici, nell’ex Convento dei Cappuccini della nostra città. Ha destato sospetto anche la presenza di cittadini muresi chiamati a sottoscrivere un presunto pre-contratto di lavoro di assistenza, pulizia e mansioni non meglio definite per un progetto mai avviato.

E non lo diciamo noi, ma è stato confermato da accertamenti eseguiti presso le autorità competenti. E se ciò non bastasse abbiamo anche verificato, a mezzo del nostro candidato consigliere uscente, che in data 2 maggio 2014, e cioè con quelle persone già allocate nello stabile, che il comune non era ancora in possesso del certificato di agibilità!

E questo è un abuso, caro sindaco. Se ciò è vero in quanto risultante dagli atti, chi ha dato le chiavi a tuoi sostenitori per predisporre un teatro-farsa per ingannare le persone con il sotterfugio del lavoro assicurato per tre anni?

Attenzione!!! Questo comportamento rasenta il voto di scambio !!!
Il voto di scambio è il voto dato a un candidato in cambio di favori leciti o illeciti, ovvero quando l'elettore non agisca motivato da scelte politiche disinteressate, ma corrotte da un tornaconto o una promessa da parte del candidato o di chi lo rappresenta.

Se c’è come c’è un responsabile questo certamente non sei tu che non firmi niente. Hai messo nei guai qualche tuo collaboratore, consenziente o incapace di far valere la sua posizione di responsabile.

Ma necessita ancora evidenziare quanto poco tenete alla vera accoglienza di persone in difficoltà. Questi uomini vivono in un contesto quasi disumano, nell’area di un cantiere in corso, data la presenza di due escavatrici in opera, per effettuare scavi per predisporre inesistenti allacciamenti alle utenze.

Tutto ciò non tenendo conto che gli ambienti dove vivono/vivranno sono delle ex celle di dimensioni inferiori a quelle standard stabilite per l’edilizia economica e popolare.

Per far felice “La Chiesa” che vede finalmente utilizzata la struttura conventuale mai completata dall’Ente competente non avete entrambi minimamente pensato che “giocavate” con persone umane. Bell’esempio di umanità istituzionale.

Ma non è tutto. Come mai non hai spiegato alla cittadinanza la bontà di questo “Progetto”? Perché sai che avrebbe portato turbamento nella popolazione. Te ne sei ben guardato. Hai obbligato la cittadinanza ad accettare “a cose fatte” l’arrivo di queste persone. Se il progetto fosse stato ben spiegato avremmo potuto concorrere tutti ad accogliere nel modo migliore queste persone fuggite da guerre e trattamenti disumani. Peccato per voi!

Non siamo stati in silenzio perché non vediamo o non ci interessiamo, ma soltanto perché non ci piace attaccare nessuno se non ce n’è motivo. Questa farsa con abuso di potere e che rasenta il voto di scambio ci fa ribrezzo. Potete ingannare tutti per qualche tempo e alcuni per tutto il tempo, ma non potete ingannare tutti per tutto il tempo (Lincoln).

SPERIAMO CHE IL POPOLO NE FACCIA TESORO E VOTI CHI SI COMPORTA RESPONSABILMENTE SENZA CERCARE DI INFINOCCHIARE NESSUNO.

 

Muro Lucano, 11 maggio 2014

 Il Comitato

Дървени летви - колчета http://www.emsien3.com/letvi от ЕМСИЕН-3
Дървени талпи http://www.emsien3.com/талпи от ЕМСИЕН-3